Rispondere
Highlighted
Community Manager

Splitter Ethernet?? Hai bisogno semplicemente di uno Switch Ethernet!

Post_switch_splitter.jpg

Perché preferire uno Switch Ethernet a un Ethernet Cable Splitter, Lan Splitter, RJ45 Splitter o Ethernet Hub.

Ad un certo punto potresti ritrovarti a corto di porte Ethernet RJ45 nel tuo router. Ed essendo un buon internauta sei consapevole che collegare il router al tuo network è il modo più veloce, sicuro e affidabile. O semplicemente hai troppi dispositivi senza possibilità di essere connessi via WiFi come Telefono Ip o un PC solo con jack Ethernet RJ45.

Che fare quando ti finiscono le porte? L’idea più ovvia che potrebbe venirti in mente è che hai bisogno di “dividere” una porta Ethernet in altre, come la linea telefonica di vecchia scuola. Quindi, inizi a cercare in google o Amazon per Ethernet splitter o Ethernet Hub o ancora Ethernet Cable Splitter. Con un poco di fortuna potresti finalmente arrivare al dispositivo di cui hai davvero bisogno, uno Switch Ethernet.

 

 

Hai bisogno solo di qualche porta in più? Guarda lo Switch 5 porte GS105.

 

Cosa è uno Switch Ethernet?

Diversamente dallo Splitter Ethernet, uno switch Ethernet usa una tecnologia digitale cosi intelligente da agire come un centralino digitale, in modo che un dispositivo parla solo con una porta alla volta. Ti ricordi quando ai tempi collegavi due telefoni alla stessa linea utilizzando uno splitter? Si, funzionava, ma se ti collegavi alla seconda linea potevi sentire tutto quello che succedeva nella prima linea.

 

Lo stesso principio funziona per il networking. Proprio per questo problema, non è possibile dividere un singolo cavo Ethernet con un Splitter Ethernet. Questi ultimi hanno lo stesso uso, dividono e ricombinano i cavi individuali dentro un cavo unico. Per niente utile se si vogliono più porte nel network.

 

Perchè non voglio un Ethernet Hub?

Be si, potreste usare degli Ethernet Hub per l’occasione ma sono considerati tecnologia superata. Immagina che tutti siano al telefono allo stesso momento, ma per raggiungere una persona bisogna prima annunciare a chi si sta parlando, mentre aspetti che altri che smettano di parlare. Funziona, ma non è efficiente. Per fortuna, gli ingegneri che hanno creato il primo Ethernet hub hanno velocemente capito che il modo migliore per permettere a diversi dispositivi di parlare era di creare regole di alta qualità e protocolli che permettano a ogni dispositivo di connettersi alla più alta velocità possibile.

 

 

Quanto deve essere veloce il mio Ethernet Switch? Fast Ethernet? Gigabit? 10G?

Hai deciso che hai bisogno di uno switch ethernet. Come scegli quello che è giusto per te? Parlando di prezzo vs. performance, la più comune velocità ethernet in questo momento è chiamata Gigabit ethernet.

 

1G o Gigabit Ethernet può trasferire 1 miliardo di bits per secondo. Questo è l’equivalente di circa 50-100 minuti di musica, 10-30 foto o 1-2 minuti di video 1080p.

 

Ovviamente queste sono velocità teoriche e che dipendono da fattori come congestione del traffico, velocità router o switch e anche hard drive dei pc. Il tuo router molto probabilmente ha porte Ethernet da 1 a 5 gigabit.

 

Consumarori attenzione, “Fast Ethernet” non è cosi veloce (Non più).

Fast Ethernet è dieci volte più lento dell’ethernet gigabit.

E’ il nome più comune per la tecnologia chiamata 100BASE-T che è raramente in uso ormai nel network. Era stata nominata “veloce” perchè a quel tempo era notevomente più veloce della tecnologia precedente. Gli Switch fast Ethernet sono ancora disponibili ma stanno diventando meno comuni.

Fortunatamente, in uno switch gigabit moderno, i dispositivi fast ethernet non rallentano l’intero network e lo switch connetterà solo quella porta in modalità “fast”.

 

10Gb Ethernet è 10x più veloce che Gigabit Ethernet, ma costoso.

Generalmente gli switch con 10Gb ethernet pagano un premium per ognuna delle porte 10G. Spesso uno switch di medio range può avere 1 o 2 porte 10Gb per creare una comunicazione veloce con 2 o più switch. Altre volte, premium switch hanno un enorme numero di porte 10Gb. A meno di un bisogno specifico, è raro che piccoli uffici o ambienti casalinghi ne abbiano bisogno.

 

Nome Velocità Ethernet

Velocità link

Esempi NETGEAR Switch:

Uso dello Switch

Fast Ethernet, 100Base-T, 100M

100mb/s

“FS” Fast Switch e.g. FS105 5-Port Fast Switch

bandwidth bassa o dispositivi raramente usati (e.g. stampante vecchia, Lighting Hub)

Gigabit Ethernet, 1G, 1000Base-T

1,000mb/s

“GS” Gigabit Switch e.g. GS108 8-Port Gigabit Switch

 

Usi generic per uffici e case.  1Gb/s è la velocità link più comune.

10g, 10 Gig, 10GBase-T, 10 Gigabit

10,000mb/s

“XS” 10G Switch, switch che finiscono con “X” 10gb Uplink.  M4300-8X8F 10g Switch(XSM4316S)

Gaming, server NAS, Core Switch. Edge switch. AV-over-IP Switch

M-Gig, 2.5g, 5g, MultiGig (nuovo)

2,500 – 5000mb/s

Switch che finisco con “MX” GS110MX 10-port Multi-Gig uplinks Switch

Accesso per WiFi Access Point, Connessione banda elevata per dispositivi Multi-gig. Miglioramenti performance per cavi Cat5e and Cat6.

 

 

PoE e altre tecnologie switch notevoli:

 

Power over Ethernet (PoE) – Abilità di alimentare certi dispositivi su ethernet. Questo include access point, dispositivi di vendita, telefoni Ip e camera di sicurezza. Uno switch PoE costa di più rispetto a uno switch non-PoE. Anche con i costi maggiori, è ultra conveniente o addirittura necessario per alcuni usi e aumenta il ROI per le aziende e anche per le case. Visita la pagina degli switch PoE o controlla il PoE+ Switch GS110TPP 10 porte. Perfetto per l’utilizzo di videocamere di sicurezza PoE.

 

Managed? Unmanaged, Smart Managed Plus, Smart Managed Pro e Fully Managed Switch, Cloud/Remote Managed Switch

Questa differenziazione distingue se gli switch sono controllati o managed. La maggiori parte degli switch per piccoli uffici in casa sono unmanaged. Questo significa che basta che inserisci il cavo ed è pronto per l’uso. Ma, se i bisogni crescono, come la necessità di collegarsi allo switch e di aggiornare le configurazioni o gestire vari tipi di sicurezza o traffico allora un livello di gestione è necessario.

Leggi l’articolo sui tipi di Network Switch management (in Inglese)

 

CAT5e, Cat 6 e altri cavi categoria RJ45. In generale, la maggior parte dei network usano cavi Cat5e con connettori “RJ45”. Cat5e è classificato per gestire 1G Ethernet alla velocità piena di 1G. Ma con tecnologie recenti come Multi-Gig possono gestire generalmente velocità da 2.5G a 5G e in alcuni casi per brevi distanze Ethernet 10G. Il connettore alla fine di un cavo è chiamato RJ45 o connettore RJ45. Altri tipi esistono, ma RJ45 è il più comune. Certe volte le persone chiamano il cavo RJ45 ma è un errore dato che questo è il nome dell’connettore.

 

Un network switch non è un router. Gli switch creano network, i router connettono diversi network insieme. Un router solitamente ha una singola porta WAN. Questa prende il segnale dal modem e passa l’informazione sulla porta del router locale. Non connetteresti uno switch direttamente al modem. Invece dovresti connettere il modem nella porta WAN del router e poi collegare lo switch al router tramite un’altra porta.

 

Feedback? Lasciate pure il vostro commento 

 


____
Please click KUDOS or REPLY if you found this helpful.

Messaggio 1 di 1
Migliori autori con kudos
Statistiche discussione
  • 0 risposte
  • 462 visualizzazioni
  • 0 kudos
  • 1 con conversazione attiva